Raccolti

Dialoghi, incontri, riflessioni per cogliere il frutto della buona comunicazione

C’è una semina e poi un raccolto. Chi coltiva sa che per il frutto ci vuole cura, lavoro e attesa. Ogni semina è un progetto che prima o poi diventerà realtà. Succede nella nostra campagna e succede ovunque ci siano idee che valga la pena coltivare.

RACCOLTI è un festival che mette al centro la comunicazione, perché è proprio da lì che passano le idee. Siamo immersi nelle storie e sempre più la sfida è saperle raccontare. Oggi questa narrazione si serve di vecchi e nuovi linguaggi: Raccolti è un modo per esplorarli insieme, per conoscere meglio un territorio dalle potenzialità infinite.  

Un programma che dà spazio a diverse tipologie di eventi, organizzati in tre sezioni principali: 

La rete che pensa – con gli interventi di chi utilizza il digitale come territorio di ricerca ed espressione: dal podcast ai social network, alla narrativa che si muove tra editoria e blog. Alcuni dei più importanti protagonisti degli scenari contemporanei portano il loro contributo per aiutarci a mappare i territori complessi dentro cui ci muoviamo. 

Territori – per ascoltare storie di successo di chi racconta il territorio immaginandolo come un testo da interpretare e comunicare. Incroci virtuosi tra promozione e narrazione, interconnessioni tra scenari virtuali e reali, progettazioni che diventano racconti coinvolgenti per un pubblico sempre più consapevole.

Lezioni di pianura – lo spazio in cui si concretizza questo connubio tra territori e narrazioni: lezioni spettacolo che “aprono il giocattolo” per svelare al pubblico i meccanismi, le forme, le strategie che stanno dietro un gesto artistico o comunicativo.

I luoghi

Cuore della rassegna sarà il chiostro dell’ex monastero di San Pietro Martire, nell’Area PISU  di Vercelli. Un luogo che racchiude secoli di storia della nostra città, riportato in vita da un eccellente lavoro di recupero. Uno spazio di grande fascino ma al tempo stesso funzionale, a misura d’uomo e da cui si può godere di alcuni degli scorci più suggestivi di Vercelli.

Gli organizzatori

Il festival è stato ideato da Bottega Miller. L’Associazione Culturale Bottega Miller è nata nel gennaio del 2019 per tradurre in una realtà più tangibile la sensibilità e la vocazione che accomuna un gruppo di professionisti. Persone che hanno scelto, in forme diverse ma interconnesse tra loro, di mettere in primo piano temi come la comunicazione, l’ascolto, il dialogo.

Un progetto che è nato in un luogo, Bottega Miller, che per la sua stessa natura vuole essere sinonimo di incontro e di scambio, e dove idee, mestieri, talenti diversi si mettono quotidianamente a confronto. 

L’Associazione riflette questa identità multimediale, promuovendo iniziative di carattere culturale e didattico, divulgando i contenuti derivati dalle attività realizzate e mettendo a disposizione le competenze individuali e collettive acquisite dai suoi soci. 

Per informazioni

Contattateci

info@raccoltifestival.it

Seguiteci